La mia maturità scientifica risale ormai ai tempi dei tempi e solo per la cronaca la riporto, visto il voto decente: 56/60.

Dopo peripezie personali che in questa pagina vi risparmio, nel 1996 inizia la mia attività professionale di web designer (o, accatiemmellista, come era di moda dire in quegl'anni) e web presence provider, sviluppando siti per piccole società e aziende. Nel '98, divento imprenditore a tutti gli effetti con la mia ditta MYDEA, sempre a costruire siti e a rivendere spazi web comprati per lo più oltreoceano, negli Stati Uniti. Oltre all'HTML, nel corso del tempo, altri linguaggi entrano a far parte dello strumentario della mia ditta che sempre più si specializza nella creazione di siti web dinamici: PERL, PHP, Javascript, Java, MySQL. In questo periodo mi dedico anche al posizionamento dei siti nei motori di ricerca, ottenendo ottimi risultati.
MYDEA diventa partner tecnologico di iniziative interessanti quali, ad esempio, promiseland.it, un portale che attualmente vanta mezzo milione di pagine viste al mese.

Nel 1999 sono ideatore e cofondatore di cercasalute.it, primo motore di ricerca sulla salute in lingua italiana, tuttora uno dei siti più citati in tema sanitario.

Nel 2000 fondo, insieme a Sauro Martella, che ne è l'ideatore, ZioGiorgio.it, portale verticale dedicato ai tecnici del mondo dello spettacolo. Il progetto ottiene subito un notevole successo tanto che in pochi mesi diventa il primo portale multilingua a livello mondiale del settore.

Il lavoro, quello in cambio di denaro, intendo, non è tutto, si sa, eccomi così a parlarvi della mia attività nel volontariato.
Da alcuni anni faccio parte del consiglio direttivo dell'ALMAR, l'Associazione Laziale Malati Reumatici. Per conto dell'ANMAR, l'Associazione Nazionale Malati Reumatici, ho rappresentato per lungo tempo i giovani reumatici italiani presso l'IOYR, un'associazione giovanile internazionale. Sempre per conto dell'ANMAR, sono stato per alcuni anni il rappresentante italiano del PARE-Manifesto, iniziativa europea a favore dei diritti delle persone affette da malattie reumatiche.

Venendo agli hobby, alcuni dei quali segnalati nella pagina 'chi sono', nel 2001 mi sono iscritto a Scienze della Comunicazione, dove, lavoro permettendo, ogni tanto riesco a seguire qualche lezione e a dare qualche esame riuscendo a coniugare, così, il desiderio di approfondire argomenti attinenti al mio lavoro con lo studio della comunicazione tout court, da sempre al centro dei miei interessi.

p.s.: questo CV è stato scritto rigorosamente ignorando le regole sulla scrittura di un buon CV. Di proposito. ;-)